A- A A+
Home

Amministrazione Trasparente

 Eventi presso lo stand

ANCI VENETO - REGIONE DEL VENETO

 

scaricamaterialedidattico 

eventistand

Clicca sui link qui sopra per scaricare il materiale didattico degli incontri o visionare il programma completo degli eventi svolti!

 


 

DI SEGUITO LA SCALETTA DEGLI EVENTI

ORGANIZZATI DA ANCI VENETO E REGIONE DEL VENETO

PRESSO LO STAND ALL'INGRESSO DELLA FIERA

 

AV RV

 

MERCOLEDI’ 11 OTTOBRE

 

Ore 10.45
Caffè di benvenuto offerto da Below Zero

 

Ore 11.30 – 12.30
I Comuni e le politiche di sostegno all’occupazione. Prospettive, esperienze e buone pratiche
A cura di Umana, in collaborazione con Anci Veneto e Regione del Veneto

I cittadini, quando perdono il lavoro o, nel caso dei più giovani, quando faticano a trovare le prime opportunità professionali, si rivolgono alla rete informale di amici, parenti e conoscenti e, poco più tardi, al Comune dove vivono. Sono i "servizi di prossimità", i primi ad essere attivati al di là della logica della "competenza istituzionale". Molti Comuni, in diverse regioni italiane, hanno iniziato ad attrezzarsi facendo del “networking” con soggetti privati accreditati il loro principale punto di forza. Nel workshop saranno illustrate alcune concrete esperienze di amministrazioni comunali di immediata replicabilità, e di diverso livello di investimento pubblico, tutte coprogettate e cogestite con "Umana", Agenzia per il Lavoro leader in Italia nelle Politiche Attive.

Presenta e modera:
•    Mario Barbieri, responsabile Relazioni Istituzionali di Umana, S.p.a.

Intervengono:
•    Maria Rosa Pavanello, Presidente Anci Veneto, Sindaco di Mirano (Ve)
•    Elena Donazzan, Assessore all'istruzione, alla formazione, al lavoro e pari opportunità - Regione del Veneto
•    Santo Romano, Direttore Area Capitale Umano, Cultura e Programmazione Comunitaria, Regione del Veneto•    Ottorino Ferilli, Sindaco Fiano Romano (Citta' Metropolitana Roma Capitale)
•    Ottorino Ferilli, Sindaco Fiano Romano (Citta' Metropolitana Roma Capitale)
•    Sergio Caci, Sindaco Montalto Di Castro (Vt)
•    Morena Martini, Sindaco Rossano Veneto (Vi)
•    Riccardo Travaglini, Sindaco Castelnuovo Di Porto (Citta' Metropolitana Roma Capitale)
•    Marcello Moretti, Sindaco Sant'Ilario D'Enza (Re)


Ore 12.30 – 13.30
Brindisi inaugurale Stand Anci Veneto - Regione del Veneto

Si ringrazia: Enaip Veneto, Enaip Vicenza, Consorzio di Tutela del Prosecco DOC, Consorzio per la Tutela del Formaggio Piave DOP, Consorzio Prosciutto Veneto Berico Euganeo DOP, Consorzio di Tutela dell'Olio Extravergine Garda DOP, Consorzio Tutela Radicchio Rosso di Treviso IGP e Radicchio Variegato di Castelfranco IGP


Ore 14.00 - 15.00
Seminario: “Piano di Riordino del Territorio”
A cura di Regione del Veneto, in collaborazione con Università di Padova e Anci Veneto

A partire dal DL 78/2010 la Regione del Veneto ha avviato un complesso e articolato percorso di riordino territoriale, rivolto a tutte le Autonome locali, in primis, Comuni, Unioni montane e Province. Il progetto di riordino è l’occasione per un ripensamento complessivo ed integrato degli assetti istituzionali e dei modelli organizzativi dei Comuni che si realizza non solo attraverso nuove modalità di gestione di funzioni e servizi a favore delle comunità locali ma soprattutto con azioni di confronto e di concertazione, per lo sviluppo di una governance sostenibile ed efficace.
Intervengono:
•    Maurizio Gasparin, Direttore Area Programmazione e Sviluppo Strategico, Regione del Veneto
•    Patrizia Messina, Docente di Scienze Politiche, Università di Padova
•    Carlo Rapicavoli, Direttore Anci Veneto



GIOVEDI’ 12 OTTOBRE

 

Ore 9.15 – 10.00
Il progetto “Itinerarium”, il cammino Marin Sanuto in terra veneta, nel 1483
A cura di “Comitato Internazionale per il Ripristino dell’Itinerarium di Marin Sanuto”

Nel corso dell’incontro verrà presentato il progetto “Itinerarium” che intende far rivivere in chiave culturale, turistica e gastronomica il percorso degli “Auditori nuovi alla sentenza”, la Corte d’appello itinerante della Repubblica di Venezia istituita nel 1410. A fornirne una dettagliata descrizione fu il cronista Marin Sanuto nel 1483 con il suo ”Itinerario per la Terraferma Veneta” che riporta città, territori, usi delle popolazioni della Repubblica di San Marco. Promotore è il “Comitato Internazionale per il Ripristino dell’Itinerarium di Marin Sanuto” il cui attuale obiettivo è il riconoscimento della valenza turistico-culturale del percorso da parte dell’European Institute of Cultural Routes della Commissione Europea. Tale riconoscimento consentirà l’accesso a finanziamenti comunitari per valorizzare a scopo turistico il percorso con i relativi benefici economici per i territori interessati.

Intervengono:
Roberto Bruni, Presidente Comitato Itinerarium di Marin Sanuto
Claudio Hueller, Curatore del progetto “Itinerarium”
Giuliano Pegoraro, Responsabile alla programmazione
Viero Gianico, chef


Ore 10.00 – 11.00
Rifiuti solidi urbani, da scarto a risorsa. La politica della Regione del Veneto, le buone prassi delle aziende del settore
A cura di Confindustria Venezia, in collaborazione con Anci Veneto e Regione del Veneto

Il seminario intende fornire una panoramica sulle linee guida della Regione del Veneto verso un’economia circolare nel campo dei rifiuti. Tra i temi in evidenza: le nuove frontiere del recupero energetico dal rifiuto umido domestico per la creazione di energia elettrica e biogas; la raccolta differenziata e la produzione di combustibile solido secondario, binomio per la riduzione del consumo di risorse naturali e il recupero di energia.

Intervengono:
Maria Rosa Pavanello, Presidente Anci Veneto
Alessandro Benassi, Direttore Dipartimento Ambiente Regione del Veneto
Angelo Mandato, Presidente di Finam S.p.A socio privato di SESA S.p.A.
Adriano Tolomei, Amministratore Delegato di Ecoprogetto Venezia S.r.l.


Ore 11.30 – 12.30
I Comuni e le politiche di sostegno all’occupazione femminile
Prospettive, esperienze e buone pratiche di Welfare Municipale
A cura di Umana, in collaborazione con Anci Veneto e Regione del Veneto

I cittadini, quando perdono il lavoro o, nel caso dei più giovani, quando faticano a trovare le prime opportunità professionali, si rivolgono alla rete informale di amici, parenti e conoscenti e, poco più tardi, al Comune dove vivono. Sono i "servizi di prossimità", i primi ad essere attivati al di là della logica della "competenza istituzionale". Molti Comuni, in diverse regioni italiane, hanno iniziato ad attrezzarsi facendo del “networking” con soggetti privati accreditati il loro principale punto di forza. Nel workshop saranno illustrate alcune concrete esperienze di amministrazioni comunali di immediata replicabilità, e di diverso livello di investimento pubblico, tutte coprogettate e cogestite con "Umana", Agenzia per il Lavoro leader in Italia nelle Politiche Attive.

Modera:
•    Mario Barbieri, responsabile Relazioni Istituzionali Umana S.p.a.

Intervengono:
•    Maria Rosa Pavanello, Presidente Anci Veneto, Sindaco di Mirano (Ve)
•    Roberto Fabian, Direttore UO Mercato del Lavoro e Interventi per l'Occupazione, Regione del Veneto
•    Gianni Rossoni, Sindaco Offanengo (Cr)
•    Eleonora Della Penna, Sindaco di Cisterna di Latina e Presidente Provincia di Latina
•    Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri e Consigliere dell'area Metropolitana di Roma Capitale, Presidente Commissione Bilancio ed Enti Locali
•    Claudio Monticchio, Consigliere Comunale e Vicepresidente Commissione Lavoro di Cassino (Fr)
•    Stefano Bellaria, Sindaco Sommalombardo (Va)
•    Barbara Bernardoni, Vicesindaco ed Assessore alla Sanita' e Sociale del Comune di Castelmassa (Rovigo)

 

Ore 12.30 – 13.30
Aperitivo  offerto da UMANA
 

Ore 14.00 - 15.00
I riferimenti nella Protezione civile...a cominciare dal Sindaco.
Consolidate esperienze e nuove prospettive nella realtà della Protezione civile nazionale e regionale
A cura di Anci Veneto, in collaborazione con Regione del Veneto

I sindaci, in qualità di “autorità locale di protezione civile”, rappresentano il primo baluardo a difesa del territorio e dei cittadini contro calamità naturali e antropiche. Ad essi viene richiesta una prontezza nella risposta che necessita di organizzazione e pianificazione; per questo sono fondamentali risorse umane e materiali, organizzazione del volontariato, collaborazione con altri Comuni ed enti sovraordinati.  Partendo dall’assunto che spesso i sindaci devono confrontarsi con situazioni molto complicate rispetto alle reali possibilità tecnico-amministrative, ANCI Veneto supporta le Amministrazioni con attività formative facendosi portavoce, affinché le loro istanze siano recepite nella normativa in evoluzione. ANCI Veneto sta anche mettendo a punto un “Albo” di dipendenti comunali tecnici e amministrativi con competenze specifiche che, all’occorrenza, possono essere messe a disposizione anche di altri Comuni. Nell'occasione viene, pure presentata la guida realizzata da Anci Veneto per una efficace organizzazione della protezione civile in Comune.

Introduce
Elisa Venturini, Vice Presidente Anci Veneto e Sindaca di Casalserugo (PD)

Intervengono:
Luca Soppelsa, Direttore della Direzione protezione civile e polizia locale della Regione del Veneto
Renato Ceccato, Ex dirigente Settore vigilanza e protezione civile della Provincia di Padova, Consulente di ANCI Veneto
Davide Perazzoli, Esperto di Protezione Civile per il Comune di Verona, consulente di ANCI Veneto
Maria Cristina Gazzin, Responsabile del Coordinamento Settore Protezione Civile della Provincia di Padova

 

Ore 15.30 – 16.30  
L’Agenda digitale del Veneto apre i cantieri
A cura di Regione del Veneto, in collaborazione con Veneto Innovazione e Anci Veneto

L’Agenda Digitale del Veneto è il documento programmatico con il quale la Regione del Veneto intende definire il proprio impegno strategico per la promozione della Società e dell’Economia Digitale nel proprio territorio. Seguendo le indicazioni di questo documento si aprono ora anche le cosiddette ‘cantierabilità’, ovvero le azioni che danno sostanza a questo enunciato. Durante il seminario verranno trattati i temi relativi alle cantierabilità in atto e in rampa di lancio, come la Banda Ultra Larga, gli Innovation Lab e l’API management. Verrà anche trattato il tema del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione e le opportunità ad esso legate per gli Enti Locali del Veneto.

Intervengono:
Matteo Ametis, Veneto Innovazione, Responsabile Area Politiche Regionali Studi e Ricerche
Laura Aglio, Agenzia per l’Italia Digitale, Coordinatore unità di progetto Locali
Roberto Costantin, Regione del Veneto, Project Manager Interoperabilità Applicativa
Gialuigi Cogo, Regione del Veneto, Project Manager Agenda Digitale


Ore 16.30 – 18.00
SALA COMUNICARE, 1. piano Fiera di Vicenza  
Avanzi di amministrazione e investimenti nei Comuni del Veneto
A cura di Anci Veneto e Regione del Veneto, in collaborazione con Università Ca’ Foscari di Venezia e Unioncamere Veneto

 Anci Veneto, Università Ca’ Foscari di Venezia e Unioncamere Veneto propongono uno studio sugli avanzi di amministrazione dei Comuni del Veneto e sul loro possibile impiego immediato per avviare nuovi investimenti pubblici, in caso di allentamento dei vincoli di finanza pubblica. L’analisi evidenzia somme ragguardevoli che, se utilizzate, possono portare ad un incremento del PIL regionale, delle unità di lavoro, e delle entrate fiscali. Da qui, alcune proposte tecniche ad impatto zero sui conti di finanza pubblica, con semplici soluzioni nate dal buon senso e dalla competenza degli operatori e degli amministratori che combattono in prima linea.

Introducono l’incontro:
Gianluca Forcolin, Vice Presidente Regione del Veneto
Maria Rosa Pavanello, Presidente Anci Veneto
Agostino Bonomo, Consigliere di Giunta, Camera di Commercio di Vicenza

Interverranno:
Mauro Bellesia, Responsabile del Servizio Finanziario del Comune di Vicenza e Consulente Anci
Dino Rizzi, Docente di Scienza delle Finanze, Università Ca’ Foscari di Venezia
Serafino Pitingaro, Area Studi e Ricerche di Unioncamere Veneto
Michele Zanette, Docente a contratto di Scienza delle finanze, Università Ca’ Foscari di Venezia

 


Ore 20.00 – Villa Cordellina Lombardi
Cena dei Presidenti e Direttori delle Anci Regionali



VENERDI’ 13 OTTOBRE

 

Ore 09.30 – 10.30  
La Riforma Sanitaria nel Veneto e la Carta di Cortina
A cura di Federsanità, in collaborazione con Anci Veneto e Regione del Veneto
 
L’incontro è occasione per approfondire i temi della “Carta di Cortina”, l’accordo raggiunto tra Federsanità Anci Veneto, Friuli Venezia Giulia e Lombardia che costituisce uno strumento per le tre Regioni per azioni coordinate e condivise finalizzate al raggiungimento di migliori risultati possibili nell’ambito socio-sanitario.
Nel corso dell’incontro è previsto anche una panoramica sulla nuova riforma sanitaria Veneta, con un intervento di Domenico Mantoan, Direttore Generale dell’Area Sanità e Sociale della Regione del Veneto.
Conclude il seminario Luciano Flor, Direttore Generale Azienda Ospedaliera di Padova e Vice Presidente di Federsanità Veneto e Nazionale, con un intervento sul rapporto tra ospedale e territorio, tema particolarmente sentito dai sindaci e cittadini.

Intervengono:
Francesco Lunghi, Presidente Federsanità Anci Federazione Veneto
Giuseppe Napoli, Presidente Federsanità Anci Federazione Friuli Venezia Giulia
Antonio Mobilia, Presidente Federsanità Lombardia
Domenico Mantoan, Direttore Generale area Sanità e Sociale Regione del Veneto
Luciano Flor, Direttore Generale Azienda Ospedaliera di Padova
 

Ore 10.30 – 11.30
Sinergie tra Sindaci per Scoprire e Promuovere il proprio territorio. Le esperienze vincenti della zona Baldo/Garda/Colline Moreniche
A cura di Anci Veneto e Regione del Veneto

L’obiettivo è quello di illustrare le buone pratiche messe in campo dai sindaci per creare opportunità di crescita reciproca. Il seminario tratta nello specifico i casi di promozione di territorio di entroterra come complemento al turismo del lago di Garda. Una ricetta che oltre cicloturismo ed enogastronomia ha come ingrediente apprezzato anche la fruibilità dei mercati rionali molto frequentati soprattutto dai turisti del nord Europa.

Introduce e modera l’incontro:
Angelo Tosoni, sindaco di Valeggio sul Mincio (Vr) e Vice Presidente Vicario di Anci Veneto.

Intervengono:
Ivan De Beni, Sindaco di Bardolino
Paola Boscaini, Sindaco di Bussolengo
Paolo Artelio, Presidente Consorzio Promozione del Garda

Ore 12.00 – 13.00
Affidamento e sostenibilità economica della riscossione coattiva degli Enti Locali
A cura di ABACO S.p.a., in collaborazione con Anci Veneto e Regione del Veneto

Un’attenta ed efficacie riscossione coattiva delle proprie entrate è, ora più che mai, uno dei temi più strategici nella gestione dell’Ente Locale. L’intento è quello di affrontare le questioni applicative più rilevanti connesse all’affidamento della riscossione coattiva delle entrate alla luce dell’attuale assetto normativo, con particolare riferimento alle novità introdotte dal DL 22/10/2016 n.193, come convertito nella legge 1/12/2016 n. 225, ed al Codice dei Contratti Pubblici (D.Lgs. 50/2016). Verranno approfondite le modalità di affidamento della riscossione coattiva e soprattutto la redazione di un adeguato e sostenibile PEF (Piano Economico e Finanziario) della concessione.

Modera l’incontro:
Nicola Spinello, Direttore Commerciale di ABACO S.p.a.

Intervengono:
Giuseppe Dibenedetto, Direttore rivista Tributi News ed esperto de Il Sole 24 Ore

Ore 13.00 – 14.00
Aperitivo, offerto da ABACO

 

scaricamaterialedidattico

ANCI VENETO

Presidente: Maria Rosa Pavanello
Direttore: Carlo Rapicavoli
Via M. Cesarotti n°17 - 35030 Selvazzano Dentro (PD) 
Tel. 0498979033 - Fax 0498984643
email: anciveneto@anciveneto.org 
pec: anciveneto@pec.it
CF: 80012110245

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.

 

A tale proposito se  hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email attraverso l'apposito form nella pagina dei contatti

 

In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da www.ancisa.it. A questo scopo si usano i cookie vale a dire dei file testuali per agevolare la navigazione dell'utente.
 

COOKIE LAW

   1) Che cosa sono i cookie?

I cookie sono dei file di testo che i siti visitati inviano al browser dell'utente e che vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi al sito alla visita successiva.
 

   2) A cosa servono i cookie? 

I cookie possono essere usati per monitorare le sessioni, per autenticare un utente in modo che possa accedere a un sito senza digitare ogni volta nome e password e per memorizzare le sue preferenze.

 

   3) Cosa sono i cookie tecnici?

I cookie cosiddetti tecnici servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente. I cookie tecnici sono essenziali per esempio per accedere a Google o a Facebook senza doversi loggare a tutte le sessioni. Lo sono anche in operazioni molto delicate quali quelle della home banking o del pagamento tramite carta di credito o per mezzo di altri sistemi.
 

   4) I cookie Analytics sono cookie tecnici? 

In altri termini i cookie che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi mediante Google Analytics o tramite il servizio Statistiche di Blogger o similari sono cookie tecnici?. Il Garante ha affermato che questi cookie possono essere ritenuti tecnici solo se "utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici." 
 

   5) Che cosa sono i cookie di profilazione?

Sono cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente per creare profili sui suoi gusti, sulle sue preferenze, sui suoi interessi e anche sulle sue ricerche. Vi sarà certamente capitato di vedere dei banner pubblicitari relativi a un prodotto che poco prima avete cercato su internet. La ragione sta proprio nella profilazione dei vostri interessi e i server indirizzati opportunamente dai cookie vi hanno mostrato gli annunci ritenuti più pertinenti.
 

   6) È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto alcun consenso mentre i cookie di profilazione possono essere installati nel terminale dell'utente solo dopo che quest'ultimo abbia dato il consenso e dopo essere stato informato in modo semplificato.
 

   7) In che modo gli webmaster possono richiedere il consenso?

Il Garante per la Privacy ha stabilito che  nel momento in cui l'utente accede a un sito web deve comparire un banner contenente una informativa breve, la richiesta del consenso e un link per l'informativa più estesa come quella visibile in questa pagina su che cosa siano i cookie di profilazione e sull'uso che ne viene fatto nel sito in oggetto.
 

   8) In che modo deve essere realizzato il banner?

Il banner deve essere concepito da nascondere una parte del contenuto della pagina e specificare che il sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti. Il banner deve poter essere eliminato solo con una azione attiva da parte dell'utente come potrebbe essere un click.
 

   9) Che indicazioni deve contenere il banner? 

Il banner deve contenere l'informativa breve, il link alla informativa estesa e il bottone per dare il consenso all'utilizzo dei cookie di profilazione.
 

   10) Come tenere documentazione del consenso all'uso dei cookie?

È consentito che venga usato un cookie tecnico che tenga conto del consenso dell'utente in modo che questi non abbia a dover nuovamente esprimere il consenso in una visita successiva al sito.
 

   11) Il consenso all'uso dei cookie si può avere solo con il banner?

No. Si possono usare altri sistemi purché il sistema individuato abbia gli stessi requisiti. L'uso del banner non è necessario per i siti che utilizzano solo cookie tecnici.

 

   12) Che cosa si deve inserire nella pagina informativa più estesa?

Si devono illustrare le caratteristiche dei cookie installati anche da terze parti. Si devono altresì indicare all'utente le modalità con cui navigare nel sito senza che vengano tracciate le sue preferenze con la possibilità di navigazione in incognito e con la cancellazione di singoli cookie.
 

   13) Chi è tenuto a informare il Garante che usa cookie di profilazione?

Il titolare del sito ha tale onere. Se nel suo sito utilizza solo cokie di profilazione di terze parti non occorre che informi il Garante ma è tenuto a indicare quali siano questi cookie di terze parti e a indicare i link alle informative in merito.
 

   14) Quando entrerà in vigore questa normativa?

Il Garante ha dato un anno di tempo per mettersi in regola e la scadenza è il 2 Giugno 2015.
 

COOKIE UTILIZZATI IN QUESTO SITO

File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè la cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all'interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browserInternet Service Provider (ISP)data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell'utente dentro il sito e raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tale dati non sono riconducibili in alcun modo all'identità dell'utente e sono cookie tecnici.
 

COOKIE DI TERZE PARTI PRESENTI NEL SITO 

.....

TWITTER


“Con il protocollo @MiurSocial e @MiBACT azioni congiunte per orientare il turismo culturale scolastico anche verso… https://t.co/ntmgwdQdP1

RT @MiurSocial: A Roma la firma del Protocollo @MiurSocial @MiBACT @comuni_anci per un turismo scolastico nei borghi italiani #2017Annodei
Follow ANCI on Twitter

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Anciveneto.
Iscriviti
Non saranno inviate email di spam.