A- A A+
Iniziative di interesse per i Comuni

Finanziamento investimenti Comuni fino a 1000 abitanti. Esigenza proroga termine 15 maggio (art.  30, co. 14-ter del dl 34/2019)

In considerazione delle numerose richieste di chiarimento in merito alla mancata proroga del termine del 15 maggio 2020, previsto dal comma 14-ter, dell’articolo 30 del dl “Crescita” (dl 34/2018) per l’avvio dei lavori relativi agli investimenti dei comuni sotto i 1.000 abitanti, si ritiene opportuno informare le amministrazioni che, nell’ambito delle proposte normative per fare fronte all’emergenza epidemiologica, l’ANCI ha formulato una specifica proposta di emendamento che mira ad allineare anche la scadenza di tale termine alla proroga di sei mesi già disposta dal dl "Cura Italia" per il medesimo termine previsto dal comma 14-bis.

Va infatti ricordato che il dl “Cura Italia” (dl 18/2020) non ha previsto, inspiegabilmente, la proroga del termine del 15 maggio 2020 di cui al comma 14-ter, posponendo invece di sei mesi esclusivamente il termine previsto dal comma 14-bis per un analogo contributo, la cui scadenza di avvio lavori era anch’essa fissata al 15 maggio 2020.

L’asimmetria appare ancor più incomprensibile tenendo conto del fatto che si tratta di due “norme gemelle”, a suo tempo richieste anche dall’ANCI, con cui sono stati stabilizzati i contributi per gli investimenti dei piccolissimi comuni su aspetti essenziali per la salvaguardia e lo sviluppo dei territori (efficientamento energetico, sviluppo sostenibile, messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale, abbattimento delle barriere architettoniche).

Per queste ragioni tale mancanza sembrerebbe configurarsi come una svista che, tuttavia, in assenza dei necessari correttivi, rischia di portare alla revoca dei 22,5 milioni di euro già assegnati dal Ministero dell’interno con decreto del 14 gennaio 2020, atteso che i piccolissimi comuni non sono, attualmente, nelle condizioni di rispettare l’ormai ravvicinatissima scadenza del 15 maggio.

Si ritiene infine opportuno segnalare che, più in generale, sono comunque all’attenzione dell’Associazione le criticità relative alle scadenze per l’affidamento, avvio, avanzamento o collaudo dei lavori previste da norme vigenti in materia di contributi statali e regionali per l’effettuazione di investimenti locali, per le quali saranno elaborate specifiche richieste di proroga, in coerenza con l’evoluzione della crisi in atto.

E' possibile iscriversi al seminario web: 

La salute nelle città al tempo del coronavirus

Martedì 5 maggio 2020 - ore 14:30 - 16:30

 Alla luce dei profondi cambiamenti che l'emergenza da coronavirus determinerà relativamente alle modalità di intervento degli amministratori locali nel settore socio-assistenziale e sanitario, il Webinar - organizzato da Anci, Ifel e AnciComunicare, con il patrocinio del Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze della Vita della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con la collaborazione scientifica dell’Health City Institute, C14+, Federsanità e di Cities Changing Diabetes  vuole articolare una riflessione compiuta sulla salute nelle città come bene comune.  

I temi che i relatori a vario titolo sottoporranno all’attenzione della platea spazieranno dal ruolo del Sindaco e dell'amministratore locale in tema di promozione della salute post COVID-19 ai nuovi modelli di network tra partner pubblici e privati che si imporranno nel settore sanitario, alla rinnovata centralità del mondo dell’associazionismo e del terzo settore. Il dibattito non trascurerà inoltre di affrontare il tema della fragilità sociale che questa emergenza porta con sé e di come cambiano gli strumenti e i messaggi della comunicazione istituzionale in questa fase.

L’attenzione che Anci riserva al tema della salute nelle città non è nuova. Nel 2016, con la sottoscrizione del Manifesto “La Salute nelle Città: bene comune”, elaborato da Health City Institute, l’Associazione dei Comuni ha voluto indicare alle amministrazioni locali, in dieci punti, le azioni prioritarie per migliorare gli stili di vita e lo stato di salute dei cittadini.

Introduzione

Guido Castelli, Presidente IFEL

Roberto Pella, Vice Presidente Vicario ANCI

Luca Pacini, Responsabile Area Welfare ANCI

Relatori

Quale nuova dimensione ipotizzare nella gestione della salute nelle città dopo il Coronavirus Andrea Lenzi, Presidente Health City Institute e Presidente Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze della Vita della Presidenza del Consiglio di Ministri

Covid 19: dalla prima alla seconda fase della gestione dell'emergenza. Una governance integrata tra frontiera sanitaria e impegno dei Comuni sul socio-sanitario e assistenziale

Tiziana Frittelli, Presidente Federsanità

La sanità del futuro tra ospedale e territorio

Angelo Tanese, Direttore Generale  ASL Roma 1

Una roadmap per la salute nelle città come bene comune

Stefano da Empoli, Presidente Istituto per la Competitività I-COM

Nuove vulnerabilità e fragilità sociali dopo l’emergenza coronavirus

Ketty Vaccaro, Direttore Welfare Fondazione CENSIS

Cittadinanza attiva e sussidiarietà in un nuovo concetto di salute nelle città

Antonio Gaudioso, Segretario Generale CittadinanzAttiva

La comunicazione politica e la salute pubblica nelle città: saper parlare ai cittadini

Livio Gigliuto, Vice Presidente Istituto Piepoli

Partnership pubblico-privata e nuovi modelli di network sulla salute della città

Federico Serra,  Direttore Italia Cities Changing Diabetes

Conclusioni

Alessandro Cosimi,Presidente C14 + Dirigente Sanitario Nord - Ovest Toscana

Q&A

 

Con contributo non condizionato di Novo Nordisk e di Cities Changing Diabetes

COME PARTECIPARE

La partecipazione è gratuita e riservata, in via prioritaria, al personale di Comuni e Unioni di Comuni. ATTENZIONE: per partecipare al webinar è necessario disporre di una connessione internet a banda larga e di cuffie o casse. Per verificare che il proprio computer sia correttamente configurato per il collegamento alla piattaforma di video-conferenza, prima del webinar è necessario eseguire un rapido test di connessione.

materiali e la registrazione del webinar saranno disponibili, dopo il seminario, nella sezionemateriali didatticidell'area Documenti e pubblicazioni.

Domani 24 aprile è in programma il webinar sul tema:

 

Edilizia scolastica: aggiornamento sui piani di finanziamento e scadenze

ISCRIVITI

ANCI, in collaborazione con la Fondazione IFEL e con ANCIcomunicare, e con la partecipazione del Ministero dell’Istruzione, organizza un webinar con l'obiettivo di fornire a Comuni e Città metropolitane un aggiornamento sui piani di finanziamento per la messa in sicurezza delle scuole e sulle prossime scadenze, prorogate a seguito dell'emergenza Covid-19.

Nel corso del webinar sarà inoltre data una informativa sui prossimi finanziamenti nonché sui contenuti del DPCM, emanato di concerto con MEF e M.I., che individua i criteri di riparto e modalità di utilizzo delle risorse per interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole di competenze di Città metropolitane e Provincie ( Art.1 c.63. L.160/19 modificato dall’art. 38bis dl 162/19 convertito dalla L. n.8/2020)

Relatori

E' prevista la partecipazione della Viceministra dell'Istruzione, On. Anna Ascani

Sabrina Gastaldi,Responsabile Area Istruzione, Politiche educative, Edilizia scolastica, Sport e impiantistica sportiva ANCI

Cristina Giachi,Vicesindaca di Firenze e Presidente Commissione Istruzione, Politiche educative ed edilizia scolastica ANCI

Simona Montesarchio,Direttore Generale per interventi in materia di Edilizia scolastica, gestione fondi strutturali per istruzione e innovazione digitale – Ministero dell’Istruzione

Paola Iandolo,Dirigente Misure di attuazione degli interventi di edilizia scolastica- Ministero dell’Istruzione

COME PARTECIPARE

La partecipazione ègratuita eriservata, in via prioritaria, al personale di Comuni e Unioni di Comuni.ATTENZIONE: per partecipare al webinar è necessario disporre di unaconnessione interneta banda larga e dicuffieocasse. Per verificare che il proprio computer siacorrettamente configuratoper il collegamento alla piattaforma di video-conferenza, prima del webinar è necessario eseguire un rapidotest di connessione.

Imaterialie laregistrazionedel webinar saranno disponibili, dopo il seminario, nella sezionemateriali didatticidell'areaDocumenti e pubblicazionidi Ifel.

GUARDA IL TUTORIAL SUI NOSTRI WEBINAR

Mercoledì 29 aprile alle 9.15 c'è il webinar dal titolo "CONTRATTI DI APPALTI PUBBLICI E COVID-19", promosso da ANCE Veneto e ANCE Pordenone Trieste.

Modalità di accesso
Sarà utilizzata la piattaforma ZOOM. È possibile installare l'applicazione client sul proprio PC, smartphone o tablet, attraverso il
link https://zoom.us/download​<https://zoom.us/download%E2%80%8B>
È necessario avere o creare un account ZOOM.

Iscrizione e note organizzative
Per partecipare è necessario confermare la propria adesione entro
martedì 28 aprile 2020 cliccando su MODULO ONLINE
<https://assosrv.unindustria.pn.it/PublicAccess/ModuliWEB.nsf/registration.xsp?p1=EVE.20.0166>
o sul link:
https://assosrv.unindustria.pn.it/PublicAccess/ModuliWEB.nsf/registration.xsp?p1=EVE.20.0166
Il giorno prima dell’evento sarà inviato agli iscritti il link con l’ID meeting e la password per la partecipazione attraverso la piattaforma ZOOM. Il link è unico, ad uso esclusivo dell’iscritto, e non va condiviso con altri utenti.

Informazioni
Eventuali informazioni potranno essere richieste alla segreteria di ANCE
Veneto (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Prot. n. 61/CAR/FC/GS/ec-2020

Domani 23 aprile è in programma ilWEBINAR ANCI-IFEL-ANCI COMUNICARE su "Gli affidamenti di lavori, servizi e forniture durante il periodo di emergenza nazionale da Coronavirus", che si svolgerà dalle ore 12 alle ore 13.30-

  


Gli affidamenti di lavori, servizi e forniture durante il periodo di emergenza nazionale da 

coronavirus

Giovedì 23 aprile 2020

12.00-13.30

L’ANCI nazionale, in collaborazione con la Fondazione IFEL e con ANCIcomunicare, organizza un ciclo di webinar sul tema degli appalti pubblici durante l’emergenza Covid-19.

Nel corso dell’iniziativa formativa, saranno affrontate, anche sulla base dei quesiti pervenuti nel corso del precedete incontro, le modalità di affidamento dei contratti pubblici alla luce del quadro normativo vigente. Uno specifico approfondimento sarà dedicato al tema dei contratti di PPP e della nuova deliberazione dell’Anac.

Programma

Differenze tra proroga e sospensione dei termini

Procedure di affidamento e Contratti in essere di trasporto scolastico e mensa

Incidenza della normativa corna virus sulle Concessioni di servizi e contratti di PPP

Incidenza della normativa sul corona virus sui pagamenti delle penali

La gestione delle manifestazioni di interesse nelle procedure negoziate 

Modifiche al contratto a seguito dell’aumento dei costi per la sicurezza

Sospensione dei termini durante il procedimento di gara

Deliberazione ANAC

Relatori

Guglielmina Olivieri Pennesi, Responsabile Ufficio Contratti Pubblici ANCI

Elio Leonetti, Avvocato amministrativista - Chiomenti Studio Legale

Gianpiero Fortunato, Comune di Salerno - Esperto di contrattualistica pubblica e PPP

COME PARTECIPARE

La partecipazione è gratuita e riservata, in via prioritaria, al personale di Comuni e Unioni di Comuni.ATTENZIONE: per partecipare al webinar è necessario disporre di una connessione internet a banda larga e di cuffie o casse. Per verificare che il proprio computer sia correttamente configurato per il collegamento alla piattaforma di video-conferenza, prima del webinar è necessario eseguire un rapido test di connessione.

materiali e la registrazione del webinar saranno disponibili, dopo il seminario, nella sezionemateriali didatticidell'area Documenti e pubblicazionidi Ifel.

GUARDA IL TUTORIAL SUI NOSTRI WEBINAR

ANCI VENETO

Presidente: Mario Conte
Direttore: Carlo Rapicavoli
Via M. Cesarotti n°17 - 35030 Selvazzano Dentro (PD) 
Tel. 0498979033 - Fax 0498984643
email: anciveneto@anciveneto.org 
pec: anciveneto@pec.it
CF: 80012110245
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.

 

A tale proposito se  hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email attraverso l'apposito form nella pagina dei contatti

 

In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da www.anciveneto.org

A questo scopo si usano i cookie vale a dire dei file testuali per agevolare la navigazione dell'utente.
 

COOKIE LAW

   1) Che cosa sono i cookie?

I cookie sono dei file di testo che i siti visitati inviano al browser dell'utente e che vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi al sito alla visita successiva.
 

   2) A cosa servono i cookie? 

I cookie possono essere usati per monitorare le sessioni, per autenticare un utente in modo che possa accedere a un sito senza digitare ogni volta nome e password e per memorizzare le sue preferenze.

 

   3) Cosa sono i cookie tecnici?

I cookie cosiddetti tecnici servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente. I cookie tecnici sono essenziali per esempio per accedere a Google o a Facebook senza doversi loggare a tutte le sessioni. Lo sono anche in operazioni molto delicate quali quelle della home banking o del pagamento tramite carta di credito o per mezzo di altri sistemi.
 

   4) I cookie Analytics sono cookie tecnici? 

In altri termini i cookie che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi mediante Google Analytics o tramite il servizio Statistiche di Blogger o similari sono cookie tecnici?. Il Garante ha affermato che questi cookie possono essere ritenuti tecnici solo se "utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici." 
 

   5) Che cosa sono i cookie di profilazione?

Sono cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente per creare profili sui suoi gusti, sulle sue preferenze, sui suoi interessi e anche sulle sue ricerche. Vi sarà certamente capitato di vedere dei banner pubblicitari relativi a un prodotto che poco prima avete cercato su internet. La ragione sta proprio nella profilazione dei vostri interessi e i server indirizzati opportunamente dai cookie vi hanno mostrato gli annunci ritenuti più pertinenti.
 

   6) È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto alcun consenso mentre i cookie di profilazione possono essere installati nel terminale dell'utente solo dopo che quest'ultimo abbia dato il consenso e dopo essere stato informato in modo semplificato.
 

   7) In che modo gli webmaster possono richiedere il consenso?

Il Garante per la Privacy ha stabilito che  nel momento in cui l'utente accede a un sito web deve comparire un banner contenente una informativa breve, la richiesta del consenso e un link per l'informativa più estesa come quella visibile in questa pagina su che cosa siano i cookie di profilazione e sull'uso che ne viene fatto nel sito in oggetto.
 

   8) In che modo deve essere realizzato il banner?

Il banner deve essere concepito da nascondere una parte del contenuto della pagina e specificare che il sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti. Il banner deve poter essere eliminato solo con una azione attiva da parte dell'utente come potrebbe essere un click.
 

   9) Che indicazioni deve contenere il banner? 

Il banner deve contenere l'informativa breve, il link alla informativa estesa e il bottone per dare il consenso all'utilizzo dei cookie di profilazione.
 

   10) Come tenere documentazione del consenso all'uso dei cookie?

È consentito che venga usato un cookie tecnico che tenga conto del consenso dell'utente in modo che questi non abbia a dover nuovamente esprimere il consenso in una visita successiva al sito.
 

   11) Il consenso all'uso dei cookie si può avere solo con il banner?

No. Si possono usare altri sistemi purché il sistema individuato abbia gli stessi requisiti. L'uso del banner non è necessario per i siti che utilizzano solo cookie tecnici.

 

   12) Che cosa si deve inserire nella pagina informativa più estesa?

Si devono illustrare le caratteristiche dei cookie installati anche da terze parti. Si devono altresì indicare all'utente le modalità con cui navigare nel sito senza che vengano tracciate le sue preferenze con la possibilità di navigazione in incognito e con la cancellazione di singoli cookie.
 

   13) Chi è tenuto a informare il Garante che usa cookie di profilazione?

Il titolare del sito ha tale onere. Se nel suo sito utilizza solo cokie di profilazione di terze parti non occorre che informi il Garante ma è tenuto a indicare quali siano questi cookie di terze parti e a indicare i link alle informative in merito.
 

   14) Quando entrerà in vigore questa normativa?

Il Garante ha dato un anno di tempo per mettersi in regola e la scadenza è il 2 Giugno 2015.
 

COOKIE UTILIZZATI IN QUESTO SITO

File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè la cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all'interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browserInternet Service Provider (ISP)data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell'utente dentro il sito e raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tale dati non sono riconducibili in alcun modo all'identità dell'utente e sono cookie tecnici.
 

COOKIE DI TERZE PARTI PRESENTI NEL SITO 

.....

TWITTER


RT @europainitalia: Aperte le registrazioni per l'ultimo bando #WIFI4EU📶 I comuni selezionati si aggiudicheranno 15 000 euro per l'attrezz…

🔎 Quali sono le modifiche al #DlRilancio di interesse per i Comuni? Qui trovate la nostra nota riepilogativa con un… https://t.co/1lVVUa4Bzu
Follow comuni_anci on Twitter

Amministrazione Trasparente

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Anciveneto.
Iscriviti
Non saranno inviate email di spam.