A- A A+
Notizie

ITALIA SOSTENIBILE, IL MANIFESTO DEI GIOVANI AMMINISTRATORI

ecologiaUn Manifesto per l'Italia Sostenibile. Lo hanno sottoscritto all'Assemblea nazionale di Anci Giovani, il 6 e il 7 settembre a Olbia. 

In nove punti sono stati fissati gli impegni principali, nell'ottica di un'azione unitaria e prolungata nel tempo. Si tratta della riduzione del consumo di suolo, dell'economia circolare e della transizione energetica. Ma anche del sostegno alle iniziative di adattamento ai cambiamenti climatici, alla mobilità sostenibile e alla qualità dell'acqua. Non potevano mancare la tutela della biodiversità, le azioni di monitoraggio e soprattutto di sensibilizzazione alla cittadinanza. 

NUOVA TASSA SUI RIFIUTI, I SINDACI CHIEDONO CERTEZZE

spazzaturaNel 2020 dovrà entrare in vigore la nuova tassa sui rifiuti e gli amministratori comunali chiedono certezze su tempi e modalità di applicazione. L'adozione del nuovo assetto, infatti, non sarebbe coordinata con i bilanci di previsione comunali.

Per questo Anci e Ifel hanno spedito un documento all'Autorità di regolazione per Energia, Reti e Ambiente (Arera) in cui manifestano le proprie perplessità. Su tutte, il fatto che molte municipalità avrebbero già approvato i propri piani tariffari e tributari, in considerazione delle scadenze imposte dalla legge. La richiesta è di un rinvio dei tempi di attuazione. 

UNA PROPOSTA DI LEGGE PER SGRAVARE I SINDACI DALLA BUROCRAZIA

bancadatiNiente più obblighi di fornire informazioni allo Stato centrale se questo ne è già in possesso. E distinzione tra la responsabilità contabile-amministrativa dei dirigenti e quella politico-istituzionale degli amministratori locali. Sono alcuni dei punti salienti del progetto di legge presentato dall'Anci in parlamento per snellire la burocrazia a carico di sindaci e giunte.

Non è la prima proposta che si propone questi obiettivi, essendo la burocrazia un problema atavico dell'Italia. Stavolta però c'è più ottimismo sulla sua approvazione, grazie alla sottoscrizione del testo da parte di 3mila sindaci di ogni municipalità, fazione ed estrazione.

Nello specifico, si chiede come prima cosa che la Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche (Bdap) sia l'unico canale di rilevazione degli enti territoriali. Quindi che i primi cittadini vengano liberati dal sovraccarico di competenze che non riguardano il mandato elettivo (Trattamento sanitario obbligatorio, merci avariate, etc). Mentre i mini enti dovranno essere svincolati dai tanti adempimenti inutili in caso di piccole dimensioni. 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DELL'ANCI AL RINNOVO. IL 18 OTTOBRE L'ELEZIONE DEI DELEGATI VENETI

sindaci3Venerdì 18 ottobre gli amministratori dei Comuni soci di Anci Veneto sono tutti attesi a Selvazzano Dentro per l’assemblea precongressuale. L’incontro, alle 17 al centro civico Fabio Presca di via Colombo 9, servirà a designare i delegati per l’assemblea congressuale dell’Anci nazionale di Arezzo, in programma dal 19 al 21 novembre. I delegati a loro volta eleggeranno i componenti del nuovo Consiglio nazionale, assieme ai colleghi delle altre Anci regionali. Sono cinque in tutto i consiglieri assegnati al Veneto, mentre il numero di delegati che li scelgono è di uno ogni dieci iscritti (per la nostra regione sono 37 in totale).

Per partecipare alla precongressuale occorre essere in regola con i pagamenti delle quote. Nel caso di municipalità commissariate possono votare i commissari, i quali però non possono essere eletti. Chi invece si presenterà alla congressuale nazionale senza l’iscrizione regolare all’Anci può esprimere le proprie preferenze previo il versamento di 500 euro. Prossimamente saranno fornite ulteriori indicazioni sugli orari e sui diversi interventi della giornata del 18 ottobre. 

Lancio del corso di Euroformazione 2019 - Unioncamere del Veneto

euroformazione unioncamere

Unioncamere del Veneto sta organizzando nell’ambito della Convenzione PMI 2019 – “Programma di informazione alle piccole e medie imprese sulle politiche economiche comunitarie e per lo sviluppo imprenditoriale veneto” quattro incontri formativi rivolti alle imprese venete sul tema della progettazione a valere su risorse UE sia a gestione diretta sia indiretta. L’iniziativa vuole contribuire a diffondere maggiormente sul territorio regionale l’opportunità di formazione e l’accrescimento delle competenze disponibili nel sistema di supporto alle imprese. Le quattro giornate formative si svolgeranno rispettivamente nelle date del 7, 14, 25 e 28 ottobre 2019.

Attachments:
FileDescriptionFile size
Download this file (EUROFORMAZIONE 2019.pdf)EUROFORMAZIONE 2019.pdf 182 kB
Download this file (Locandina 7 ottobre.pdf)Locandina 7 ottobre.pdf 185 kB
Download this file (euroformazione - programma 14-25-28 ottobre 2019.pdf)euroformazione - programma 14-25-28 ottobre 2019.pdf 184 kB

ANCI VENETO

Presidente: Maria Rosa Pavanello
Direttore: Carlo Rapicavoli
Via M. Cesarotti n°17 - 35030 Selvazzano Dentro (PD) 
Tel. 0498979033 - Fax 0498984643
email: anciveneto@anciveneto.org 
pec: anciveneto@pec.it
CF: 80012110245
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.

 

A tale proposito se  hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email attraverso l'apposito form nella pagina dei contatti

 

In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da www.anciveneto.org

A questo scopo si usano i cookie vale a dire dei file testuali per agevolare la navigazione dell'utente.
 

COOKIE LAW

   1) Che cosa sono i cookie?

I cookie sono dei file di testo che i siti visitati inviano al browser dell'utente e che vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi al sito alla visita successiva.
 

   2) A cosa servono i cookie? 

I cookie possono essere usati per monitorare le sessioni, per autenticare un utente in modo che possa accedere a un sito senza digitare ogni volta nome e password e per memorizzare le sue preferenze.

 

   3) Cosa sono i cookie tecnici?

I cookie cosiddetti tecnici servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente. I cookie tecnici sono essenziali per esempio per accedere a Google o a Facebook senza doversi loggare a tutte le sessioni. Lo sono anche in operazioni molto delicate quali quelle della home banking o del pagamento tramite carta di credito o per mezzo di altri sistemi.
 

   4) I cookie Analytics sono cookie tecnici? 

In altri termini i cookie che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi mediante Google Analytics o tramite il servizio Statistiche di Blogger o similari sono cookie tecnici?. Il Garante ha affermato che questi cookie possono essere ritenuti tecnici solo se "utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici." 
 

   5) Che cosa sono i cookie di profilazione?

Sono cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente per creare profili sui suoi gusti, sulle sue preferenze, sui suoi interessi e anche sulle sue ricerche. Vi sarà certamente capitato di vedere dei banner pubblicitari relativi a un prodotto che poco prima avete cercato su internet. La ragione sta proprio nella profilazione dei vostri interessi e i server indirizzati opportunamente dai cookie vi hanno mostrato gli annunci ritenuti più pertinenti.
 

   6) È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto alcun consenso mentre i cookie di profilazione possono essere installati nel terminale dell'utente solo dopo che quest'ultimo abbia dato il consenso e dopo essere stato informato in modo semplificato.
 

   7) In che modo gli webmaster possono richiedere il consenso?

Il Garante per la Privacy ha stabilito che  nel momento in cui l'utente accede a un sito web deve comparire un banner contenente una informativa breve, la richiesta del consenso e un link per l'informativa più estesa come quella visibile in questa pagina su che cosa siano i cookie di profilazione e sull'uso che ne viene fatto nel sito in oggetto.
 

   8) In che modo deve essere realizzato il banner?

Il banner deve essere concepito da nascondere una parte del contenuto della pagina e specificare che il sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti. Il banner deve poter essere eliminato solo con una azione attiva da parte dell'utente come potrebbe essere un click.
 

   9) Che indicazioni deve contenere il banner? 

Il banner deve contenere l'informativa breve, il link alla informativa estesa e il bottone per dare il consenso all'utilizzo dei cookie di profilazione.
 

   10) Come tenere documentazione del consenso all'uso dei cookie?

È consentito che venga usato un cookie tecnico che tenga conto del consenso dell'utente in modo che questi non abbia a dover nuovamente esprimere il consenso in una visita successiva al sito.
 

   11) Il consenso all'uso dei cookie si può avere solo con il banner?

No. Si possono usare altri sistemi purché il sistema individuato abbia gli stessi requisiti. L'uso del banner non è necessario per i siti che utilizzano solo cookie tecnici.

 

   12) Che cosa si deve inserire nella pagina informativa più estesa?

Si devono illustrare le caratteristiche dei cookie installati anche da terze parti. Si devono altresì indicare all'utente le modalità con cui navigare nel sito senza che vengano tracciate le sue preferenze con la possibilità di navigazione in incognito e con la cancellazione di singoli cookie.
 

   13) Chi è tenuto a informare il Garante che usa cookie di profilazione?

Il titolare del sito ha tale onere. Se nel suo sito utilizza solo cokie di profilazione di terze parti non occorre che informi il Garante ma è tenuto a indicare quali siano questi cookie di terze parti e a indicare i link alle informative in merito.
 

   14) Quando entrerà in vigore questa normativa?

Il Garante ha dato un anno di tempo per mettersi in regola e la scadenza è il 2 Giugno 2015.
 

COOKIE UTILIZZATI IN QUESTO SITO

File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè la cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all'interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browserInternet Service Provider (ISP)data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell'utente dentro il sito e raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tale dati non sono riconducibili in alcun modo all'identità dell'utente e sono cookie tecnici.
 

COOKIE DI TERZE PARTI PRESENTI NEL SITO 

.....

TWITTER


Il nostro nuovo numero di #OpenAnci. Di cosa parliamo? Di Contabilità patrimoniale, di #Anci2019, di mobilità sost… https://t.co/nE08qw0QI0

RT @CorteContiPress: #scuola, per la Sezione Autonomie della #CorteConti gli enti locali possono coprire i costi del servizio di #trasporto
Follow ANCI on Twitter

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Anciveneto.
Iscriviti
Non saranno inviate email di spam.