A- A A+
Notizie

Amministrazione Trasparente

Notizie

Sono 36 i Comuni del Veneto che il prossimo 25 maggio saranno interessati dalle elezioni amministrative; di questi due sono capoluoghi di provincia (Treviso e Vicenza) ed altri cinque saranno interessati dal ballottaggio (indicati nella lista con **). I Comuni, divisi per provincia, sono: BELLUNO Canale d’Agordo Castellavazzo Sospirolo PADOVA Albignasego ** Boara Pisani Casalserugo Galzignano Mestrino Villanova di Camposampiero ROVIGO Porto Tolle TREVISO Istrana Mareno di Piave Moriago della Battaglia Motta di Livenza Nervesa della Battaglia Treviso ** VENEZIA Martellago ** Mirano ** Pianiga San Donà di Piave ** San Michele al Tagliamento San Stino di Livenza VERONA Bussolengo ** Castel d’Azzano Lavagno Lazise Sona Albaredo d’Adige San Mauro di Saline VICENZA Bolzano Vicentino Brendola Chiampo Quinto Vicentino Rossano Veneto San Germano dei Berici Vicenza ** ** con ballottaggio

Questo è l'ODG inviato al Ministro dell'Interno, al Ministro dell'Economia e delle Finanze, al Presidente della Camera e ai Senatori e Deputati Parlamentari veneti. IL CONSIGLIO REGIONALE DELL'ANCI VENETO Con voto unanime, nella seduta del 04/04/03 preso atto della mancata approvazione da parte del Governo del decreto ""disposizioni urgenti in materia di Enti Locali"" considerato che tale decreto doveva portare fondamentali modifiche alla Legge Finanziaria, già concordate dall'ANCI Nazionale con il Governo, con un alleggerimento del Patto di Stabilità, con chiarimenti in merito alla ripartizione per le risorse destinate all'Uunione dei Comuni ed altre disposizioni attese; rilevato che i Comuni rischiano di diventare il fanalino di coda delle istituzioni malgrado la riforma costituzionale del titolo V che ne riconosce la pari dignità con gli altri livelli di governo; che sembra proprio che non si voglia capire qual'è stato il ruolo dei Comuni in questo Paese nonchè quale contributo abbiano dato al risanamento finanziario e quanto gli 8.102 comuni siano essenziali alla crescita economica di tutto il Paese; ESPRIME il proprio sconcerto nel registrare la marcia indietro del Governo dopo aver convenuto sulla necessità di venire incontro ad alcune giuste richieste dei Comuni per consentire loro di chiudere i bilanci con maggior serenità CONDIVIDE la posizione dell’ANCI Nazionale che ha anche riproposto con forza la necessità della rinegoziazione dei mutui con la cassa depositi e prestiti e le richieste elaborate dalla propria Consulta Finanza Locale documentate dall'allegato verbale; CHIEDE CHE IN SEDE DI CONVERSIONE IN LEGGE DEL D.L. N.50 DELLO SCORSO 31/03/03, RIGUARDANTE LA PROROGA PER IL TERMINE DELL'APPROVAZIONE DEI BILANCI DEGLI ENTI LOCALI CHE VENGANO INTRODOTTI GLI EMENDAMENTI NECESSARI A RISPONDERE ALLE SU MENZIONATE RICHIESTE DEGLI ENTI LOCALI; RIVOLGE un pressante appello al Governo e ai Membri del Parlamento, in particolare a quelli veneti, affinchè ognuno,nei rispettivi ruoli assuma le decisioni necessarie per rispondere alle attese degli 8.102 comuni e degli oltre 200.000 amministratori. Venezia, 4 aprile 2003

REGIONE VENETO AZIENDA REGIONALE VENETO AGRICOLTURA ANCI VENETO - Associazione Regionale Comuni del Veneto Verde pubblico: gestione delle alberature stradali e dei parchi urbani (cod. 105) 19, 20, 22, 27 maggio 2003 Veneto Agricoltura Corte Benedettina - Legnaro (PD) Obiettivi del corso Il corso si pone l'obiettivo di offrire agli operatori che si occupano del verde pubblico alcuni spunti per la salvaguardia degli alberi delle nostre città, spesso danneggiati dalle malattie, dall'incuria o semplicemente da interventi poco accorti. Destinatari Il corso è aperto a operatori e tecnici degli Uffici Comunali e Provinciali e di altre strutture pubbliche e private che si occupano del verde pubblico. Sono ammessi al massimo 30 partecipanti. Il corso sarà attivato solo se saranno raccolte almeno 24 iscrizioni. La selezione dei partecipanti, quando non diversamente indicato, verrà effettuata in base alla data di arrivo della scheda di preadesione per le classi di destinatari indicate nel programma. Modalità di partecipazione La partecipazione, comprensiva del materiale didattico, prevede il pagamento di una quota di iscrizione di euro 235 (esente da IVA ai sensi dell' art. 10, n 20 del D.P.R n 633 del 1972). Le spese di viaggio e vitto sono a carico degli iscritti. Durata del corso 4 giornate teorico-pratiche 1 visita guidata con esercitazioni pratiche Sedi di svolgimento Gli incontri teorici si terranno presso Veneto Agricoltura Corte Benedettina - Legnaro (PD) La visita guidata si svolgerà presso parchi urbani dislocati sul territorio regionale. Servizi La Corte Benedettina offre servizio di ristorazione e dispone di 24 camere alla tariffa di 35 euro, più IVA, per pernotto e prima colazione. Per informazioni sui servizi offerti e sulla disponibilità di stanze contattare Corte Benedettina s.r.l. - tel. 049/8830779 (ore 10.00 - 16.00 escluso sabato e domenica) - fax 049/8837105. Attestato di partecipazione Agli iscritti che frequenteranno almeno il 70 % delle ore di lezione sarà consegnato un attestato di partecipazione. Programma Lunedì 19 maggio 2003 ore 9.00 - 13.00 La valutazione di stabilità degli alberi con il metodo V.T.A: procedura e strumentazioni. Gabriele Villa - Direttore Tecnico della Cooperativa Demetra - Besana Brianza (MI) ore 14.00 - 17.00 I piani di manutenzione delle alberate. Il censimento del verde urbano. La gestione e la pianificazione degli interventi sul patrimonio arboreo. Gabriele Villa - Direttore Tecnico della Cooperativa Demetra ore 17.00 - 18.00 La gestione del verde pubblico: l'esperienza della Provincia di Vicenza. Giancarlo Torresin - Amministrazione Provinciale di Vicenza Martedì 20 maggio 2003 ore 9.00 - 13.00; 14.00 - 18.00 La difesa fitosanitaria: i parassiti e i patogeni delle piante arboree del verde ornamentale e delle alberate di parchi e giardini. Marco Vettorazzo - Servizio Fitosanitario Regionale Giovedì 22 maggio 2003 ore 9.00 - 13.00 La difesa fitosanitaria: i funghi e le carie del legno. Fabio Padovan - Libero professionista Martedì 27 maggio 2003 ore 9.00 - 13.00 Metodi innovativi per la difesa del verde urbano: tree climbing e trattamenti endoterapici. Alberto Schiavon - Agronomo e tree climber ore 14.00 - 18.00 Uscita con dimostrazioni pratiche. Alberto Schiavon - Agronomo e tree climber -------------------------------------------------------------------------------- ISCRIZIONI entro il 12 maggio 2003 www.venetoagricoltura.org Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -------------------------------------------------------------------------------- Indicazioni utili per giungere alla Corte Benedettina di Legnaro Dall’autostrada A4 Serenissima Dal casello Padova Est immettersi nella rotonda a sinistra e imboccare la tangenziale. Proseguire in direzione Piove di Sacco-Chioggia fino alla quarta uscita con indicazione Chioggia-Ravenna. Al semaforo girare a sinistra verso Piove di Sacco Chioggia. Proseguire oltrepassando Roncaglia e Ponte San Nicolò. Dopo il ponte, al semaforo di Legnaro centro (il secondo semaforo dopo il cavalcavia sull’autostrada A13 Padova-Bologna), girare a destra. Proseguire per circa 100 m; sulla destra, dopo la chiesa, si trova la Corte Benedettina. Dall’autostrada A13 Dal casello Padova Zona Industriale A13 (Padova-Bologna) girare a sinistra, al primo semaforo a sinistra direzione Ponte S. Nicolò. Superata la chiesa di Ponte S. Nicolò girare a sinistra in direzione Piove di Sacco-Chioggia. Superato il cavalcavia sulla A13, al semaforo centrale di Legnaro (il secondo semaforo dopo il cavalcavia), girare a destra. Proseguire per circa 100 m; dopo la chiesa si trova la Corte Benedettina. DOVE PARCHEGGIARE: E’ disponibile un ampio parcheggio interno alla Corte Benedettina, al quale si accede da Via Orsaretto, lato sud della chiesa di Legnaro In autobus Dal piazzale della stazione di Padova partono ogni mezz'ora corse della autolinee SITA, linea 5 destinazione Sottomarina (attenzione non prendere la linea con destinazione Agripolis, che porta ad altra sede di Veneto Agricoltura). Info SITA 049-8206811 www.sita-on-line.it Segreteria organizzativa Veneto Agricoltura Settore Divulgazione Tecnica e Formazione Professionale Via Roma 34 - 35020 Legnaro (Pd) tel. 049.8293920 - fax 049.8293909 e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Giunta Regionale, in attuazione del provvedimento relativo alla DGR 3108/02, a partire dall’1 aprile 2003 applicherà, per ogni confezione di medicinali a carico del servizio farmaceutico, una quota fissa di compartecipazione (ticket). Con successivo provvedimento ( n. 6/03 e succ. modificazioni) sono stati individuati i soggetti da esentare dal pagamento della citata quota in base a categoria di invalidità, patologia, situazione economica determinata in base all’ISEE. La gestione dell’istruttoria per l’esenzione delle famiglie con ISEE inferiore a €uro 8.500,.00= è stata affidata dalla Regione, tramite questa associazione, ai Comuni ed ai CAF. Al fine di assicurare la gestione più semplice e funzionale possibile del procedimento, è stata incaricata società compartecipata di Anciveneto, ANCI SA S.r.l., di mettere a disposizione dei Comuni e dei CAF il servizio ISEENET, già impiegato – con risultati positivi - per le altre politiche regionali e comunali. Consapevole del maggior carico di lavoro che viene accollato agli uffici ho chiesto – ed ottenuto – (dichiara il Presidente dei Anciveneto, Maurizio Facincani)che i Comuni abbiano lo stesso rimborso riconosciuto ai CAF, pari ad un €uro più IVA per ogni certificato di esenzione emesso. L’Associazione si pone l’obiettivo di fornire, tramite ANCI SA ed il suo partner Clesius: Ø metodi e strumenti, i più semplici ed efficaci, per gestire, al minor costo possibile, le istruttorie che la Regione chiede ai Comuni; Ø di consentire ai Comuni di trarre il massimo vantaggio dalle erogazioni provenienti dalla Regione e dalla banca dati alimentata dalle politiche Regionali (Nazionali); Ø di influenzare la Regione per ottimizzare le modalità di gestione delle istruttorie e, prossimamente, di ottimizzare i criteri di erogazione, nella convinzione che, quanto più sono efficaci le erogazioni provenienti dalla Regione, tanto meno i nostri Comuni sono chiamati ad intervenire o integrare.

LA COSTITUZIONE SI RINNOVA E COMPIE 55 ANNI Ricorre quest’anno il 55° anniversario dalla promulgazione della Costituzione Italiana. Questo momento assume un significato del tutto particolare, perché la nostra Costituzione è stata di recente modificata con il nuovo titolo V°, che ha coinvolto in prima persona i Comuni, visto il cambiamento del loro ruolo, dopo il referendum dell’ottobre scorso. In concomitanza con questa ricorrenza, assistiamo in questo particolare momento storico al dibattito sulla Carta Europea che assume un livello di confronto, oltre che nazionale, anche “internazionale”. Anciveneto per questa occasione ha pubblicato una nuova edizione della Costituzione Italiana, commentata dal Prof. Lucio Pegoraro, Ordinario di Diritto Costituzionale comparato dell’Università di Bologna. Il docente presenterà il commento agli studenti delle scuole superiori il giorno 4 aprile 2003 alle ore 14:30 presso il punto meeting Gorizia, in occasione della terza rassegna dell’Innovazione nella Pubblica Amministrazione “Dire & Fare nel Nord Est” organizzata a Venezia presso il Terminal Passeggeri-Stazione Marittima (padiglioni 107-108). Si è scelto di presentare la nuova Costituzione agli Studenti, rilanciando la proposta dell’Associazione dei Comuni del Veneto, di donare una copia del documento fondante la nostra società ai giovani di 18 anni.

ANCI VENETO

Presidente: Maria Rosa Pavanello
Direttore: Carlo Rapicavoli
Via M. Cesarotti n°17 - 35030 Selvazzano Dentro (PD) 
Tel. 0498979033 - Fax 0498984643
email: anciveneto@anciveneto.org 
pec: anciveneto@pec.it
CF: 80012110245

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia lo politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.

 

A tale proposito se  hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email attraverso l'apposito form nella pagina dei contatti

 

In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da www.ancisa.it. A questo scopo si usano i cookie vale a dire dei file testuali per agevolare la navigazione dell'utente.
 

COOKIE LAW

   1) Che cosa sono i cookie?

I cookie sono dei file di testo che i siti visitati inviano al browser dell'utente e che vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi al sito alla visita successiva.
 

   2) A cosa servono i cookie? 

I cookie possono essere usati per monitorare le sessioni, per autenticare un utente in modo che possa accedere a un sito senza digitare ogni volta nome e password e per memorizzare le sue preferenze.

 

   3) Cosa sono i cookie tecnici?

I cookie cosiddetti tecnici servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente. I cookie tecnici sono essenziali per esempio per accedere a Google o a Facebook senza doversi loggare a tutte le sessioni. Lo sono anche in operazioni molto delicate quali quelle della home banking o del pagamento tramite carta di credito o per mezzo di altri sistemi.
 

   4) I cookie Analytics sono cookie tecnici? 

In altri termini i cookie che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi mediante Google Analytics o tramite il servizio Statistiche di Blogger o similari sono cookie tecnici?. Il Garante ha affermato che questi cookie possono essere ritenuti tecnici solo se "utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici." 
 

   5) Che cosa sono i cookie di profilazione?

Sono cookie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente per creare profili sui suoi gusti, sulle sue preferenze, sui suoi interessi e anche sulle sue ricerche. Vi sarà certamente capitato di vedere dei banner pubblicitari relativi a un prodotto che poco prima avete cercato su internet. La ragione sta proprio nella profilazione dei vostri interessi e i server indirizzati opportunamente dai cookie vi hanno mostrato gli annunci ritenuti più pertinenti.
 

   6) È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto alcun consenso mentre i cookie di profilazione possono essere installati nel terminale dell'utente solo dopo che quest'ultimo abbia dato il consenso e dopo essere stato informato in modo semplificato.
 

   7) In che modo gli webmaster possono richiedere il consenso?

Il Garante per la Privacy ha stabilito che  nel momento in cui l'utente accede a un sito web deve comparire un banner contenente una informativa breve, la richiesta del consenso e un link per l'informativa più estesa come quella visibile in questa pagina su che cosa siano i cookie di profilazione e sull'uso che ne viene fatto nel sito in oggetto.
 

   8) In che modo deve essere realizzato il banner?

Il banner deve essere concepito da nascondere una parte del contenuto della pagina e specificare che il sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti. Il banner deve poter essere eliminato solo con una azione attiva da parte dell'utente come potrebbe essere un click.
 

   9) Che indicazioni deve contenere il banner? 

Il banner deve contenere l'informativa breve, il link alla informativa estesa e il bottone per dare il consenso all'utilizzo dei cookie di profilazione.
 

   10) Come tenere documentazione del consenso all'uso dei cookie?

È consentito che venga usato un cookie tecnico che tenga conto del consenso dell'utente in modo che questi non abbia a dover nuovamente esprimere il consenso in una visita successiva al sito.
 

   11) Il consenso all'uso dei cookie si può avere solo con il banner?

No. Si possono usare altri sistemi purché il sistema individuato abbia gli stessi requisiti. L'uso del banner non è necessario per i siti che utilizzano solo cookie tecnici.

 

   12) Che cosa si deve inserire nella pagina informativa più estesa?

Si devono illustrare le caratteristiche dei cookie installati anche da terze parti. Si devono altresì indicare all'utente le modalità con cui navigare nel sito senza che vengano tracciate le sue preferenze con la possibilità di navigazione in incognito e con la cancellazione di singoli cookie.
 

   13) Chi è tenuto a informare il Garante che usa cookie di profilazione?

Il titolare del sito ha tale onere. Se nel suo sito utilizza solo cokie di profilazione di terze parti non occorre che informi il Garante ma è tenuto a indicare quali siano questi cookie di terze parti e a indicare i link alle informative in merito.
 

   14) Quando entrerà in vigore questa normativa?

Il Garante ha dato un anno di tempo per mettersi in regola e la scadenza è il 2 Giugno 2015.
 

COOKIE UTILIZZATI IN QUESTO SITO

File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè la cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all'interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browserInternet Service Provider (ISP)data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell'utente dentro il sito e raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tale dati non sono riconducibili in alcun modo all'identità dell'utente e sono cookie tecnici.
 

COOKIE DI TERZE PARTI PRESENTI NEL SITO 

.....

TWITTER


RT @LifeDerris: Quali strategie e finanziamenti per il #cambiamentoclimatico? Ne discutiamo insieme a Città e Imprese il 20 dic. a Roma. Vi…

#Ancicrowd - Online la graduatoria dei progetti presentati dai Comuni colpiti dal #sisma per la campagna di crowdf… https://t.co/vxKalD4Sxr
Follow ANCI on Twitter

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Anciveneto.
Iscriviti
Non saranno inviate email di spam.